Repetita Iuvant – Mario Krejis

Ho recentemente navigato in un Sito che non conoscevo e che tratta di Ermetismo Kremmerziano. In esso sono contenute, in ottima veste grafica, numerose opere del Maestro Napoletano, una ricca collezione fotografica e alcuni riti magici appartenenti alla Miriam o all’Ordine Osirideo, un tempo ritenuti segreti, tra cui la cifra di chiamata dell’Intelligenza Mercuriale del Maestro scomparso.

Per cui chiunque volesse intrattenersi in una simpatica chiacchierata telepatica con l’anima di Ciro Formisano, dovrebbe solo trascrivere senza troppe sbavature l’ideogramma in rosso e sarebbe presto accontentato…

giuliano_kremmerz

Dal piccolo del mio piccolo condivido quest’iniziativa, come altre simili. Un grande uomo sopravvive attraverso le sue opere, esattamente come Giuliano Kremmerz vive attraverso i suoi scritti. Conoscerli e studiarli è un dovere e un’esigenza per tutti coloro che – aspiranti ermetisti- cercano da qualche parte la Verità e la Luce.

Hermes ed Estia – Kate M.

di Kate M.

Hermes ed Estia

Nel mondo antico la rappresentazione divina era complementare alla personificazione di Forze, universali e potenti, legate simbolicamente a virtù dell’anima umana e analogicamente corrispondenti a leggi macrocosmiche che riflettono la loro valenza sul microcosmo uomo. Hermes o il latino Mercurio, iconograficamente rappresentato come il Dio dalle ali ai piedi, é il più fuggevole e indefinito fra le divinità appartenenti all’universo mitologico greco-romano. Visto come l’intermediario fra uomini e Dei dell’Olimpo, come il protettore del commercio per le sue doti di sagacia e astuzia, come colui che guida durante i viaggi, come l’accompagnatore nel mondo dell’oltre, come il Dio della scrittura e della sepoltura dei morti. Tanti epiteti, tante funzioni, tante virtù e capacità. Nello Stobeo, durante il dialogo fra Iside e Horus, Hermes viene descritto come il detentore della verità invisibili agli occhi umani, celate perché conquiste per simpatia e amore delle anime evolute; Hermes é l’unico a poterne mantenere il segreto.

Presentazione al libro “Ermetismo ed Alchimia” di Mario Krejis – U.Cisaria

di Ugo Cisaria

Mario Krejis, che nell'umana società esercita la professione di Medico, qualificato e degno, in un Ospedale della Puglia, possiede ben più alte e innate virtù nella scala dei valori umani: la Ricerca Ermetica per il progresso umano di conquista spirituale, per l'ascenso rapido di Luce dell'Intelligenza e della Verità dell'Esistente, visibile e invisibile.

Sono suo amico da decenni, che per Fato conobbi nel tempo in cui l'irruente risveglio dell'Uomo Storico si rende più vivo e pressante in coloro nei quali l'Arte e la Scienza sono in virtù e possanza: eroiche, magistrali prerogative che in Krejis rinvenni subito nel nostro primo incontro, nello scambio confidenziale di vedute sui Magisteri dell'Arte Classica dell'Ermetismo in seno alla Scuola del Maestro Kremmerz, ultimo Pontefice di Ur e Delegato del Grande Ordine Osirideo Egizio, al quale in eterno sono iscritto.

Lo sviluppo transpersonale – R.Assagioli

di Roberto Assagioli

Roberto Assagioli

Il pensiero di Roberto Assagioli. Le molte assonanze con la Filosofia Ermetica. Le sue tecniche di esplorazione del Supercosciente, consentono una comprensione, in termini chiari e moderni, di molti aspetti del pensiero umano non completamente interpretabili sulla scorta dell’analisi compiuta da Freud e Jung.

Ampi riferimenti al pensiero di Assagioli, in rapporto alla Dottrina Ermetica, sono contenuti nel libro di Mario Krejis “Ermetismo e Alchimia”, edito dalla Bastogi.

Al cultore di Ermetismo, raccomandiamo la lettura integrale dei testi di Assagioli. Tra i testi più interessanti, oltre allo “Sviluppo trans personale”, ricordiamo: “Principi e metodi della Psicosintesi Terapeutica”, “L’Atto di volontà” e “Comprendere la Psicosintesi”; tutti editi dalla casa editrice Astrolabio che ringraziamo pubblicamente per la disponibilità.